Formazione Corsi in programma

08/05/2014

32 ore

Attestato di Prestazione Energetica e Certificazione della sostenibilità ambientale degli edifici (protocollo Itaca) – criteri di miglioramento dell’efficienza energetica

Corso breve di formazione per avere le competenze necessarie a redigere l’Attestato di Prestazione Energetica e la certificazione ambientale ( protocollo Itaca) e per acquisire le nozioni di base per la progettazione dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale. Per la redazione dell’Attestato di Prestazione Energetica, in base alla normativa vigente, ai tecnici abilitati alla progettazione di edifici e impianti asserviti e regolarmente iscritti ad un Albo, non è richiesta la frequenza di un corso abilitante. Tuttavia è auspicabile l’acquisizione di una competenza di base con la frequenza di un corso breve di formazione. La didattica sarà sviluppata con lezioni tenute da esperti Enea e da ricercatori universitari, con lezioni frontali ed esercitazioni. Saranno illustrati: i requisiti di efficienza energetica, le prestazioni termiche del sistema edificio/impianto, il controllo solare e l’illuminazione naturale; saranno inoltre illustrati i sistemi impiantistici efficienti e quelli per la produzione da energia rinnovabile. Saranno sviluppate, con esempi pratici, certificazioni energetiche eseguite con vari metodi ( semplificato con DOCET e completo utilizzando due diversi software commerciali); saranno illustrati i criteri per la redazione del Protocollo Itaca ( certificazione ambientale). Sarà inoltre fornito un aggiornamento sulla Normativa vigente e sugli strumenti applicativi delle diverse procedure di certificazione. Si rivolge a chi sia già a conoscenza delle nozioni di base relative alla prestazione energetica dell’involucro edilizio e del sistema edificio/impianti.

Note/informazioni
È indispensabile essere provvisti di computer portatile. I posti sono limitati. Sarà rilasciato attestato di frequenza. E' stato richiesto l'accreditamento per la formazione continua per Architetti.
Inizio e fine del corso
08/05/2014 - 26/06/2014
Durata
8 lezioni per complessive 32 ore
Costo
Seleziona le opzioni per calcolare il costo del corso








Costo del corso 300,00
Quota associativa annuale Cesarch 60
Totale 360
Requisiti di ammissione
Il corso si rivolge a professionisti, che abbiano già esperienza sulla materia relativa alla prestazione energetica dell’involucro edilizio ed al rendimento degli impianti.
Obblighi di frequenza
Frequenza obbligatoria con massimo una lezione di assenza
Sedi e orari
Istituto Salesiano Sacro Cuore – via Marsala 42- Roma
il giovedì e tre martedì 14.30-18.30
Titolari
Direttore: architetto Alessandra Zarfati
Programma

 

Programma

Con lezioni frontali saranno illustrate le prestazioni energetiche e termiche  dell’involucro ed i requisiti di efficienza energetica degli impianti attivi passivi e da rinnovabili, per il calcolo della prestazione del sistema edificio impianto.

Si affronterà la progettazione del  miglioramento energetico, calcolandone il ritorno economico.

Si parlerà dei requisiti di sostenibilità ambientale degli edifici, dei criteri di valutazione, del punteggio, dei metodi di calcolo e delle relative norme nazionali e regionali ( protocollo Itaca Lazio, sistema Leed).

Con esercitazioni pratiche si applicheranno vari metodi di calcolo della prestazione energetica di edifici esistenti e di nuova realizzazione. Verrà redatta la certificazione completa di un edificio, dall'inserimento dei dati di rilievo alla stampa del certificato, utilizzando, per gli edifici residenziali esistenti, il metodo semplificato DOCET e, per tutti gli edifici, due diversi software commerciali omologati. Si effettuerà una esercitazione per la certificazione energetico/ambientale,  applicando icriteri di riferimento, di valutazione, di punteggio ed i metodi di calcolo.

La certificazione energetica, di cui al D.Lgs. 192/2005 e s.m.i, per la quale sono utilizzati gli strumenti di valutazione del D.M 26 giugno 2009, è obbligatoria.

La certificazione di sostenibilità ambientale (protocollo Itaca) ha carattere volontario,  è invece obbligatoria per gli interventi di immobili di proprietà della Regione Lazio.
È importante sottolineare le responsabilità che il Certificatore si assume, sotto il profilo etico e deontologico. Inoltre il punteggio di  valutazione delle prestazioni energetiche e/o ambientali incide sul valore economico degli immobili, dunque la classificazione errata può originare richiesta di danni. Da qui scaturisce la sollecitazione a valutare con obiettività la proprie competenze, in merito agli argomenti inerenti la Certificazione Energetica e la Certificazione di Sostenibilità Ambientale e ad approfondirne le conoscenze, anche quando non sussista l’obbligo di frequenza di un corso di formazione.

Modulo 1 - 4 ore - giovedì 08 maggio 2014

• Analisi del quadro  normativo nazionale e regionale in tema di certificazione energetica.
• D.Lgs. 26 giugno 2009 (Linee Guida Nazionali) e D.P.R. n. 59/2009.
• Elementi innovativi introdotti dalle recenti norme.
• Attestato di Certificazione Energetica.
• Metodologia per la determinazione della prestazione energetica del sistema edificio impianto.
• Norme UNI/TS 11300 -1/2/3.
• Fabbisogno di energia primaria in inverno ed in estate.
• Metodi di classificazione energetica degli edifici.
• Competenze, obblighi, responsabilità del certificatore.
• L’omologazione CTI dei software di calcolo.
• Detrazione del 55%.
• Relazione fra il D.Lgs. 115/08 e s.m.i. e le norme sulla certificazione energetica. D.Lgs n.28/2011

Modulo 2 - 4 ore - martedì 13 maggio 2014

Requisiti ambientali degli spazi confinati ed efficienza energetica del sistema edificio-impianto.
• Prestazioni energetiche dell’involucro e componenti multistrato.
• Prestazioni termiche dei componenti opachi e trasparenti in regime stazionario.
• Prestazioni termiche dei componenti opachi in regime periodico stabilizzato.
• Strategie e componenti per il controllo solare e l’illuminazione naturale

Modulo 3 - 4 ore - martedì 20 maggio 2014

•  Caratteristiche dei sistemi impiantistici e soluzioni per l’efficienza energetica.
• Sistemi passivi per il controllo ambientale e l’efficienza energetica dell’edificio.
• Sistemi di produzione di energia da fonti rinnovabili integrati nell’edificio e contributo nella certificazione energetica.
• Valutazione costi-benefici e ritorno economico degli interventi di efficienza energetica sul sistema edificio–impianto

Modulo 4 – 4 ore - giovedì 29 maggio 2014

Calcolo della prestazione energetica del sistema edificio-impianto.
• Certificazione energetica - Il software di calcolo DOCET – Enea.
• Esercitazione.
• Proposte di miglioramento della prestazione energetica del sistema edificio-impianto.

Modulo 5 - 4 ore - giovedì 05 giugno 2013

Certificazione energetico/ambientale - metodi di calcolo ed esercitazione pratica:
• I requisiti di sostenibilità ambientale degli edifici: le norme nazionali e regionali.
• Le leggi regionali sull’edilizia sostenibile.
• Le soluzioni progettuali per migliorare la qualità ambientale degli edifici.
• I Sistemi per la certificazione ambientale degli edifici: Leed, Protocollo Itaca.
• Protocollo Itaca adottato dalla Regione Lazio.
• Criteri di valutazione - Il punteggio - Metodi di calcolo.

Modulo 6 - 4 ore - martedì 10 giugno 2014

• esercitazione con  Il software di calcolo DOCET – Enea.
• Proposte di miglioramento della prestazione energetica del sistema edificio-impianto.
• Certificazione energetico/ambientale - esercitazione pratica  • criteri di riferimento - Criteri di valutazione - Il punteggio - Metodi di calcolo

Modulo 7 - 4 ore - giovedì 19 giugno 2014

Certificazione energetica: esercitazione pratica con software commerciali:
• Metodi di calcolo per la certificazione energetica ed utilizzo di software commerciali.

Modulo 8 - 4 ore - giovedì 26 giugno 2014

Certificazione energetica: esercitazione pratica con software commerciali:
• Metodi di calcolo per la certificazione energetica ed utilizzo di software commerciali.